giovedì 4 luglio 2013

Bavarese al Pistacchio di Bronte e Mandorle



Ho deciso di realizzare questo bavarese per omaggiare mio figlio Marco che in questi giorni ha dato l'esame di maturità..così, per alleviare ed addolcire un po' lo stato d'animo. In fondo lo sappiamo questi son giorni carichi di tensioni..e siccome a lui e non solo, piace il pistacchio,( Alessandro che invece è allergico è a Londra per la sospirata vacanza-studio) gli ho preparato questa sorpresa.
 Ho usato i pistacchi di Bronte che come sappiamo hanno un colore più verde, un sapore più marcato e un costo più elevato.. ma ne vale la pena!
E' un dolce estivo, che non richiede nessun passaggio in forno se non la cottura della crema inglese sul fornello ed è molto facile da realizzare e buonissimo da gustare; infatti Marco ha gradito parecchio!
La ricetta originale, che ho visto in tv su uno dei tanti programmi di cucina che seguo, prevede l'uso della frutta secca tritata grossolanamente in dosi uguali .. io ho preferito aumentare i pistacchi rispetto alle mandorle e ho tritato il tutto più finemente, perché lo trovo più elegante..per la decorazione ho usato la classica granella di pistacchio e un po' di cioccolato fondente.
Infine prima di passare alla ricetta, vi svelo il perché abbia scritto bavarese usando il maschile..a quanto pare,
 il dolce è il bavarese, mentre la bavarese indica una bevanda. Anche se poi nel parlare comune usiamo il femminile..

INGREDIENTI:
Per la crema inglese
- 250 ml Latte intero
- 250 ml Panna per dolci
-     4     Tuorli
- 100  g Zucchero
-    q.b. Vaniglia ( i semi della bacca)
 Per il pesto dolce Pistacchi e mandorle
- 100 g Pistacchi di Bronte (io 140)
- 100 g Mandorle pelate     (io  60)
-   50 g Zucchero
-   50 g Miele d' acacia
Inoltre
- 10 g Gelatina in fogli

- Tuffare nell'acqua in ebollizione i Pistacchi per pochi secondi, scolarli e privarli della pellicina sfregandoli su un canovaccio.
- Mettere nel bicchiere del mixer la frutta secca con lo zucchero e tritare; aggiungere il miele e portare a termine con qualche altro impulso (scegliete voi la consistenza finale)
- Scaldare il latte con la panna e nel frattempo battere i tuorli con lo zucchero e i semi di vaniglia. Unire il composto al latte e panna e mescolare sempre a fiamma bassa, finché la crema velerà il dorso del cucchiaio. Togliere dal fuoco, unire la gelatina strizzata e mescolare.
- Unire il pesto dolce alla crema, mescolare e versare in uno stampo da plum cake rivestito di pellicola per alimenti o altro stampo di vostro gradimento. Se usate gli stampi in silicone, non occorre la pellicola.
- Mettere in frigo per almeno 2 ore oppure se si usano gli stampi in silicone è meglio un passaggio in freezer e  poi un'ora prima di servire mettere in frigo.
- Sformare, decorare con granella di pistacchio e servire

PS: Causa prova costume, ho preferito dimezzare le dosi e fare dei mini-bavaresi!!

EDIT: Con questa ricetta partecipo al Contest "I dolci del cuore" di Dolci a go go

 Clicca per visualizzare il contest

9 commenti:

  1. Devono essere buonissimi !Poi col pistacchio di Bronte....... mmmm favolosi!!!! Bravissima !
    Ciao!!

    RispondiElimina
  2. You are so interesting! I don't suppose I have read through something like this before. So nice to find another person with some original thoughts on this issue. Seriously.. thanks for starting this up. This website is something that's needed on the web, someone with a little originality!


    Here is my homepage - rat hot rods - -

    RispondiElimina
  3. Mi piace moltissimo!!!! Poi adoro il pistacchio.... Ottima presentazione!!

    RispondiElimina
  4. Complimenti per la ricetta !!!!!!
    Mi sono iscritta tra le tue lettrici ! 
    Ti mando anche i link ai miei Blog se ti fa piacere vederli !
    http://foodwineculture.blogspot.it/
    e questo di Ricette dei Bimbi
    http://aboutcookingandmore.blogspot.it/
    Ciao e complimenti ancora !!!

    RispondiElimina
  5. che delizia Sabrina!
    adoro tutti gli ingredienti che hai usato per questa preparazione, da provare!
    grazie per la partecipazione nella nostra community!
    Vica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vica!
      Ma tu con questa community mi hai invitata a nozze! ^-^

      Elimina

Mi farebbe molto piacere se lasciaste traccia del vostro passaggio, con un commento, un saluto o anche una critica (se costruttiva e non offensiva).
-Sabrina.

Printfriendly

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La cucina di Sabrina